I sorrisi che restano - Impressioni sulla Cerimonia dei 100

A riguardarle ora, alla luce di queste prime piogge novembrine, le foto di quel pomeriggio del 20 luglio, assolato e caldissimo, sembrano già lontane, trascorse come l’estate che è finita già da un po’.

Ma quei sorrisi lì non svaniscono, resteranno ad illuminare i ricordi di chi c’era, di chi ha vissuto quelle ore e quelle emozioni e di chi si è speso perché tutto funzionasse alla perfezione, senza arrendersi di fronte agli intoppi ed agli inghippi che ogni evento degno di questo nome si diverte a scatenare per mettere alla prova i suoi organizzatori.

Sono i sorrisi luminosi di 271 studenti che quel pomeriggio sono saliti sul palco del raffinato teatro comunale di Cagli per ricevere il meritato riconoscimento della loro votazione d’esame: i sorrisi dei neodiplomati eccellenti, quelli che hanno meritato Cento o addirittura, per 78 di loro, Cento e lode, provenienti da tutte le scuole secondarie di secondo grado della provincia di Pesaro e Urbino.

E poi i sorrisi emozionati e a volte anche un po’ commossi dei loro famigliari, dei genitori, dei nonni, delle sorelle e fratelli, degli amici arrivati per festeggiare insieme il momento.

Ed infine quelli soddisfatti e finalmente rilassati dei ragazzi e delle ragazze del Corso Gestione Eventi.  Guidati dal loro docente-tutor, Roberto Paolucci e dalla Dirigente scolastica della scuola che ha dato vita al corso, prof.ssa Anna Gennari, gli studenti del "Bramante-Genga" hanno infatti per il secondo anno consecutivo organizzato, pianificato e seguito in ogni fase e dettaglio l’organizzazione di questo importante evento della realtà scolastica e della vita culturale della nostra provincia.

La cerimonia per la consegna degli attestati di merito si è svolta con ordine ed armonia, senza troppa retorica grazie anche alla sorprendente ironia dell’ospite d’onore dell’evento, Simone Guidarelli, uno dei più importanti stylist e fashion editor italiani (ha realizzato numerosissime copertine per Vanity Fair, Glamour e Harper’s Bazar ed è stato consulente all’immagine di modelle e attrici tra cui Nicole Kidman, Eva Erzigova, Monica Bellucci, Lindsay Lohan), che ha saputo intrattenere, incuriosire e divertire, sdrammatizzando la solennità del momento con la sua verve e  con un outfit  originale ed insolito.

L’evento, promosso dalla Provincia di Pesaro e Urbino in collaborazione con il Comune di Cagli, l'istituzione Teatro Comunale di Cagli diretta da Sandro Pascucci, l'Ufficio scolastico provinciale, l'Istituto tecnico "Bramante - Genga" di Pesaro e la Pro loco di Cagli, ha avuto inoltre il piacere di ospitare anche il presidente della Provincia Giuseppe Paolini. “E’ giusto che facciate conoscenza del mondo - ha detto ai giovani - ma è importante che torniate con la vostra ricchezza per costruire il vostro futuro qui da noi”.

CerimoniaDei100-1

Erano presenti anche la dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi e il consigliere regionale Gino Traversini, che ha evidenziato una serie di opportunità offerte dalla Regione Marche sui versanti dell’alta formazione, borse di ricerca, accompagnamento al lavoro e corsi all’estero.

CerimoniaDei100-2

Ad accompagnare musicalmente i momenti della cerimonia, il pianoforte e il sax di due docenti del Bramante Genga, Donato Suriano e Graziano Pennacchini, e la voce e la chitarra del nostro studente Gianmarco Primavera, che ha proposto la canzone “La vita ti dà” di cui è autore, vincitrice di un premio assegnato dall’Università di Camerino.

 

Pubblicata il 08 novembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.