Iscrizioni Anno Scolastico 2020/2021

E’ CON GRANDISSIMA SODDISFAZIONE CHE L’ITET BRAMANTE-GENGA COMUNICA CHE LE ISCRIZIONI, QUEST’ANNO, HANNO SUPERATO LE PIÙ ROSEE ASPETTATIVE!

“Sono molto soddisfatta dell’incremento che il Bramante Genga ha registrato per il terzo anno consecutivo. Abbiamo avuto 209 iscritti (+10% rispetto allo scorso anno… e anche qualcosa in più) e molto probabilmente non è ancora finita, visto che stanno arrivando nuove richieste di iscrizioni” dichiara il Dirigente scolastico Anna Gennari. “Per questo ottimo risultato sento di voler ringraziare tutti coloro che, a vario titolo, si sono spesi per raggiungere questo bel traguardo. Ritengo che siano state importanti anche la grande apertura dell’istituto verso il territorio, con continue nuove forme di collaborazione con enti pubblici, aziende private, associazioni di categoria e le attività che gli studenti svolgono nell’ambito dell’Alternanza scuola lavoro, con proposte e realizzazioni utili alla società. Da tale sinergia tra pubblico e privato è nata una collaborazione fondamentale sul territorio per supportare la formazione degli studenti dell’Istituto Bramante – Genga”. 

Un successo entusiasmante, dunque. Eppure le previsioni erano di grande incertezza, per varie ragioni.

Innanzitutto a causa di un calo demografico significativo: il rapporto della Fondazione Agnelli dell’aprile 2018 “Scuola. Orizzonte 2028. Evoluzione della popolazione scolastica in Italia e implicazioni per le politiche” documenta che nel quindicennio 2015- 2030 si assist ad una forte contrazione della popolazione studentesca (tra i sei e i sedici anni). Ora gli studenti italiani — e qui il conteggio si fa tra i tre e i diciotto anni — sono 9 milioni. Nello specifico, sempre secondo lo studio sopra citato, basato su fonti Istat, la scuola superiore registrerà nel periodo indicato una perdita di circa 3.000 classi.

In secondo luogo a seguito di una crisi ormai conclamata degli istituti tecnici come conseguenza di una corsa verso i licei. I dati del Miur dell’anno scolastico in corso confermano un costante aumento di iscritti ai licei (+0,7%).

Infine, nell’istruzione professionale a farla da padrone resta la ristorazione (fortemente sostenuta dai programmi televisivi…), mentre a livello nazionale prosegue il calo delle scelte per le professioni tecniche e artigianali (-0,8% nei vari settori: arredamento, manutenzione, meccanica, informatica, elettronica…).

In felice controtendenza, al Bramante Genga abbiamo registrato un aumento delle iscrizioni sia nell’indirizzo economico che in quello tecnologico e nel professionale “Industria e Artigianato per il Made in Italy” abbiamo confermato i numeri del precedente anno scolastico che, ricordiamo, ha segnato la nascita di questa nuova realtà del vecchio e glorioso Bramante-Genga, Istituto che ha raccolto e fuso l’eredità di due istituzioni storiche della nostra città.

Il team Orientamento in entrata, la cui referente è la prof.ssa Tiziana Fuligna, ha svolto un lavoro eccellente e cogliamo l’occasione per ringraziare lei e tutti i docenti che si sono resi disponibili ad incontrare gli studenti e le loro famiglie, sia all’interno dell’Istituto durante gli Open days, sia negli incontri svoltisi nelle scuole medie di provenienza, non solo nella nostra provincia, ma anche fuori regione. Gli stessi insegnanti hanno anche provveduto ad organizzare attività orientative di varia natura, finalizzate a mostrare moduli e percorsi degli indirizzi gestendo i flussi davvero numerosi dei giovani allievi che hanno voluto provare l’esperienza di essere “Studente per un giorno” al Bramante Genga.

I ringraziamenti vanno anche al personale non docente: collaboratori scolastici e personale di segreteria hanno sempre collaborato egregiamente affinché queste iniziative si svolgessero regolarmente e senza intoppi, in un clima accogliente e con il conforto di un’organizzazione adeguata.

Ringraziamo anche i numerosissimi studenti che hanno dato un contributo prezioso alle giornate dedicate all’orientamento: ragazzi e ragazze che durante le ore di lezione del mattino hanno accolto e guidato gli studenti delle medie e che in alcuni casi sono venuti a scuola di sabato pomeriggio solo per il piacere di condividere e raccontare la loro esperienza e per aiutare nella gestione delle numerose presenze.

Infine un plauso alla Dirigente Scolastica, prof.ssa Anna Gennari, che a queste iniziative ed agli eventi connessi ha sempre dato il massimo supporto, incoraggiando e sostenendo e non facendo mai mancare il suo personale impegno, la sua grinta e la sua fiducia nei confronti del valore e della qualità del lavoro che si svolge in questa scuola.

Da anni infatti l’istituto Bramante Genga ha avviato una rivisitazione globale della propria offerta formativa, proponendo una didattica innovativa caratterizzata da:

  • ambienti di apprendimento strutturati secondo modalità del tutto nuove;
  • una frequente presenza dei nostri allievi nei cosiddetti “compiti di realtà” o di situazione;
  • sperimentazione e diffusione di metodologie e processi di didattica attiva e collaborativa;
  • una quotidiana attività laboratoriale a sostegno dell’impianto teorico, sempre necessario e solido;
  • un coinvolgimento della comunità scolastica in quella territoriale e viceversa.

Queste sfide ci hanno portato ad aprirci ad esperienze fortemente straordinarie: all’estero o in Italia, i nostri studenti hanno imparato a confrontarsi con una realtà dinamica, coinvolgente ma esigente, fatta di coetanei con i quali interagire in varie lingue su progetti affini, attraverso tecnologie digitali e competenze di base, staccandosi dai banchi e dai libri come unici strumenti di studio, ai quali però si deve saper ritornare per rafforzarsi nelle conoscenze e nelle abilità per poter da lì ripartire.

Questa energia è stata senz’altro sentita. Questo entusiasmo carico di progettualità, indispensabile per sorreggere le richieste di impegno e costanza della scuola di oggi, è stato trasmesso alle ragazze ed ai ragazzi che abbiamo incontrato e che non vediamo l’ora di accogliere.

Arriveranno con la loro valigia piena di sogni e ci troveranno pronti ad accompagnarli.

Prof.ssa Patrizia Lucangeli

il link all'intervista della DS Anna Gennari di ROSSINI TV

 

Pubblicata il 07 febbraio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.