E poi vorrei… maturarmi

Evento on line, giovedì 23 luglio, alle ore 21, sul canale You Tube della Provincia di Pesaro e Urbino youtu.be/xdQbN8yWGg0, dedicato a tutti i diplomati nell’anno scolastico 2019-2020 degli istituti superiori statali e paritari del territorio provinciale.

“E poi vorrei… maturarmi” è il titolo dell’iniziativa, che vede uniti Provincia di Pesaro e Urbino, ITET “Bramante-Genga” guidato dalla dirigente scolastica Anna Gennari (studenti del corso triennale “Tecnico dell’organizzazione di eventi, convegni e fiere”, coordinati dal professor Roberto Paolucci) e Ufficio scolastico provinciale diretto da Marcella Tinazzi, con la conduzione del giornalista di Radio Capital Yuri Rosati, per la regia di Filippo Biagianti dell’Ufficio stampa della Provincia.

Protagonisti saranno gli studenti degli istituti superiori, che hanno realizzato 16 video per raccontare come hanno vissuto l’emergenza Covid, i cambiamenti in ambito scolastico e familiare, le speranze per il futuro. Il programma prevede, oltre alla visione dei video, il saluto del presidente della Provincia Giuseppe Paolini, un’intervista degli studenti al sindaco di Cagli Alberto Alessandri (che per il terzo anno consecutivo era pronto ad ospitare l’evento nel teatro comunale, prima che le restrizioni legate all’emergenza Covid rendessero necessario un cambio di programma), interviste alla dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale Marcella Tinazzi e all’infermiera dell’ospedale “San Salvatore” di Pesaro Francesca Torreggiani, in prima linea insieme a tanti colleghi nell’emergenza Coronavirus, i saluti del ballerino e modello Ivan Cottini e del professor Ivano Dionigi, già Magnifico Rettore dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

 E-poi-vorrei-maturarmi

Pubblicata il 22 luglio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.