TLC - Tecnologia del Legno nelle Costruzioni

Percorso di formazione che, pur fondando le sue radici nelle discipline tradizionali, crea un Tecnico diplomato con competenze nel campo delle costruzioni di legno e della bioedilizia, settore attualmente in grande espansione. Questo corso estrapola dalla disciplina di Costruzioni la parte relativa alle strutture di legno per svilupparla in modo più ampio e renderla l’elemento caratterizzante del percorso formativo dello studente all’interno dell’istituto.

Nell’opzione "Tecnologie del legno nelle costruzioni" il Diplomato acquisisce competenze nel campo dei materiali utilizzati nelle costruzioni in pietra, legno e con tecniche di bioarchitettura; delle macchine e dei dispositivi utilizzati nelle industrie del legno e dei centri di taglio a controllo numerico impiegati nelle realizzazioni di carpenteria in legno; nell’impiego degli strumenti di rilievo; nell’impiego dei principali software per la progettazione esecutiva e il trasferimento dati ai centri a controllo numerico impiegati nelle realizzazioni delle carpenterie in legno; nella stima di terreni, fabbricati, aree boscate e delle altre componenti del territorio, nonché dei diritti reali che li riguardano, e allo svolgimento di operazioni catastali.

Nell’Istituto, per motivi didattici, le ore da 60 minuti sono state ridotte a Unità Didattiche (U.D.) da 55 minuti. In questo modo le classi svolgono 34 U.D. settimanali che corrispondono a 32 ore.

Piano di studi

  Biennio comune

Tecnologia del Legno
nelle Costruzioni

Discipline 1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Geografia 1
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2
Scienze integrate (della terra e biologia) 2 2
Scienze integrate (Fisica) 3 3
Scienze integrate (Chimica) 3 3
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3
Tecnologie informatiche 3
Scienze e tecnologie applicate 3
Complementi di matematica 1 1
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica 1 1 1 1 1
Gestione del cantiere e sicurezza dell’ambiente di lavoro 2 2 2
Progettazione, Costruzioni e Impianti 4 3 4
Geopedologia, Economia ed Estimo 3 3 3
Topografia 3 4 3
Tecnologie del legno nelle costruzioni 4 4 5
Potenziamento * 2 2 2 2 2

* Nel biennio viene effettuato un potenziamento didattico di n. 2 U.D. settimanali di laboratorio Tecnico-Artistico (classe prima), GIS-Sistemi Informativi Geografici e inglese (classe seconda).
Nel triennio viene effettuato uno specifico approfondimento di n. 2 U.D. settimanali a scelta tra: BIM: Building Information Modeling, Progettazione del verde, Illuminotecnica, Risparmio energetico e acustica, Sicurezza e Prevenzione Incendi, Plastici, Stima Immobili.

Competenze

A conclusione del percorso quinquennale, il Diplomato nell’indirizzo “Costruzioni, Ambiente e Territorio”, opzione “Tecnologie del legno nelle costruzioni” acquisisce le seguenti competenze:
  • Selezionare i materiali da costruzione in rapporto al loro impiego e alle modalità di lavorazione
  • Rilevare il territorio, le aree libere e i manufatti, scegliendo le metodologie e le strumentazioni più adeguate ed elaborare i dati ottenuti
  • Applicare le metodologie della progettazione, valutazione e realizzazione di costruzioni e manufatti di modeste entità improntati all’uso di pietra e legno, e con tecniche di bioarchitettura, in zone non sismiche, intervenendo anche nelle problematiche connesse al risparmio energetico nell’edilizia
  • Utilizzare gli strumenti idonei per la restituzione grafica di progetti e di rilievi
  • Tutelare, salvaguardare e valorizzare le risorse del territorio e dell’ambiente
  • Compiere operazioni di estimo in ambito privato e pubblico, limitatamente all’edilizia e al territorio
  • Gestire la manutenzione ordinaria e l’esercizio di organismi edilizi
  • Organizzare e condurre i cantieri mobili nel rispetto delle normative sulla sicurezza